Menù

Vivian Narduzzi

Nata a Udine il 23 marzo 1974, Laurea in conservazione dei beni culturali, dipinge per passione, per sognare e far sognare.                                                                                  

La sua è una "rappresentazione naturalistica delle figure femminili permeata dal desiderio di ritorno alla dolcezza, eleganza, rispetto di se e della natura. La ricerca della felicità è come un fiume che scorre in un'atmosfera lenta e soffusa, appena sfiorata da una sensazione di piacevole solitudine. Gli alberi, le piante e lo sfondo sorreggono le figure e quasi le abbracciano.                     

Da un senso nostalgico del passato nasce l'invito alla gioia e ad ammirare la realtà con gentilezza d'animo"(Cit. L'arte si mostra catalogo del 26 aprile 2019 - Palazzo Ferrajoli Roma).                  

Sempre in bilico tra modernità e presente sviluppa la creatività ispirandosi all’antica arte giapponese. Questo mondo di evasione la trasporta in un luogo fantasioso che le permette il distacco dalla realtà odierna. La sua arte è permeata anche da una funzione catartica che è alienante dei moderni mezzi espressivi.

Ha partecipato alle seguenti mostre collettive:

2019 L'arte si mostra, Palazzo Ferrajoli, Roma, Italia

2019 Rinascimento Contemporaneo, Castel dell'ovo, Napoli, Italia

2019 Rinascimento Contemporaneo II, Scuderie Villa Favorita, Ercolano, Italia

2019 Artisti in Corso, Caserta, Italia

E’ presente nel catalogo “ 2019 L'arte si mostra “casa editrice Pagine.

VEDI LE OPERE DI VIVIAN NARDUZZI

© 2021 - ArtOnline20 S.R.L.
Live Chat offline

L' Assistente Personale è impegnato, inviaci un messaggio.