Menù

Marco Metto

Marco Metto nasce a Pozzuoli nel 1974.

Cresce in una famiglia di artisti e fin da bambino si avvicina al mondo dell'arte.

Si diploma all'Accademia di Belle Arti di Bari nel 1996 in Scenografia.

In quegli anni affianca al lavoro di scenografo la pittura.

Inizia in quel periodo La pittura metafisica della serie degli Arcani Maggiori, che continua tutt'ora.

Dal 2000 si dedica al restauro occupandosi di tele, statue lignee, e affreschi, per circa 10 anni.

Nel 2001 inizia la collaborazione con lo Studio Forme di Roma che lo porta ad occuparsi di importanti commesse quali l'altare maggiore e le quattro pale marmoree secondarie nella Chiesa di  Sant'Agnese in Agone a piazza Navona; il restauro delle vetrate del Marcillat del Duomo di Arezzo; le vetrate della basilica di San Domenico a Perugia.

Questa esperienza gli permette di acquisire la padronanza nella realizzazione di vetrate istoriate a piombo. Successivamente apre un laboratorio in Monopoli occupandosi di restauro e di produzione di vetrate. In quel periodo si dedica alla creazione di collage e continua l'attività di scenografo.

Nel 2003 espone presso il Castello Carlo V di Monopoli una personale di oggetti artistici in vetro "Formae in Mostra".

Nel 2012 espone in una collettiva a Berlino (DE) al "Kunst im Park".

Nel 2017 espone in una collettiva a Valencia (ES) al "Benimaclet Art in Plaza".

Nel 2020 espone al ArtBox.Gallery a Zurigo (CH).

Nel 2020 esposizione alla collettiva Art paper International 2020 a Hunibach - Berna (CH).

Negli ultimi anni è tornato alla produzione di pittura ad olio, acrilico ed acquerello, sia su temi di paesaggi sia su temi che hanno a che fare con l'universo dei social media.

Vedi le opere di Marco Metto

 

© 2021 - ArtOnline20 S.R.L.
Live Chat offline

L' Assistente Personale è impegnato, inviaci un messaggio.