Menù


Laura Pellizzari

Laura Pellizzari risiede a Loreggia (PD) Italia, dove vive ed opera. Giovanissima comincia a lavorare l’argilla, intraprendendo negli anni ‘80, un’attenta ricerca sui minerali argillosi, sugli smalti e sulla tecnica Raku. Approfondisce lo studio e la pratica dell’arte scultorea, come voleva l’arte rinascimentale italiana, andando a bottega negli studi  di scultori come il M° Nazzareno Manganello e frequentando gli ateliers di ceramisti dell’antica tradizione di Bassano (VI). Ha partecipato annualmente alle settimane di studi presso l’Istituto di Ricerca per gli studi su Canova ed il Neoclassicismo di Bassano. La passione per l’insegnamento, una componente essenziale del suo bagaglio professionale,  la porta a curare nella scuola progetti legati alle varie forme di espressione artistica. L’attenzione costante alla Psicologia Umanistica la conduce a compiere un percorso di studi presso l’Istituto Dell’Approccio Centrato sulla Persona a PD dove, nel 2007, consegue il diploma di Counsellor. La sua scultura perde parte dell’iniziale tratto edonistico, per acquisire sempre più la profondità dell’indagine psicologica. Un percorso, quindi, che la accompagna nel prendere parte a numerosi concorsi e ad importanti rassegne artistiche, nazionali ed internazionali, conseguendo largo consenso di critica e raccogliendo recensioni su giornali, riviste e cataloghi d’arte. La prestigiosa Writers Capital Italy (fondazione sostenuta dall’ONU) nel 2017 le conferisce il rinomato premio e titolo onorifico di Eccellenza-Scultrice, riconoscendo nella Pellizzari: Un’esponente di rilievo nel campo della scultura, in grado di far parlare l’anima attraverso i suoi tuttotondo. Tra le ultime mostre si segnala la personale Legami del 2018 presso la Torre Civica di Castelfranco Veneto (TV). Nello stesso anno, selezionata tra migliaia di domande, dalla prestigiosa società Artrooms Fair di Londra, espone alcune opere inedite in bronzo alla fiera internazionale d’arte contemporanea per artisti indipendenti a Roma e, nel 2019,  a Londra. Con la Fondazione Mazzoleni espone ad Alzano Lombardo (BG), a Portopiccolo (TS) e a Forte Village in Sardegna; dal 2019 sue opere sono esposte in permanenza presso il Palazzo Naiadi a Roma. Entra a far parte dell’Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia / Comitato Italiano IAA/AIAP/ OFFICIAL Partner UNESCO da cui viene selezionata nel 2020 per partecipare all’evento artistico internazionale HUMAN RIGHTS? presso la Fondazione Opera Campana dei Caduti a Rovereto (TN). Il proprio comune di residenza, Loreggia (PD), nell’anno in corso, la invita al Galà della Cultura per  conferirle un riconoscimento ufficiale per i meriti artistici.  Sue accumulazioni appartengono a collezioni private, come quella di Vittorio Sgarbi e dello storico fiorentino Giovanni Pratesi; altre opere, inoltre, sono presenti presso musei e gallerie internazionali.

Il viaggio di esplorazione nello spazio e nel tempo di ciascuno di noi si conclude sempre nelle più celate costellazioni della nostra interiorità.

Vedi le opere di Laura Pellizzari






© 2021 - ArtOnline20 S.R.L.
Live Chat offline

L' Assistente Personale è impegnato, inviaci un messaggio.