Menù
-30%
Sconto
OPERE-PITTPOTFI-CHIARAMAGNI-BEFORETHESTORM

OLIO SU TELA CHIARA MAGNI ' BEFORE THE STORM ' dimensioni L 120 x H 60 cm.

Olio su tela - Titolo " Before the storm " by Chiara Magni . Anno 2020 - Dimensioni L 120 x H 60 cm. Opera Unica - Certificato di autenticità.

Olio su tela - Titolo " Before the storm " by Chiara Magni .

Anno 2020 - Dimensioni L 120 x H 60 cm.

Opera Unica - Certificato di autenticità.


PRODOTTO A PREVENTIVO

Questo è un articolo che richiede la generazione di un offerta riservata.
Aggiungetelo alla lista assieme ad altri eventuali prodotti, confermando il carrello vi verrà chiesto indirizzo e modalità di pagamento che desiderate, senza impegno vi invieremo un offerta via email.


Listino:
2.200,00 IVA incl.
Risparmi: 660,00 (-30%)
Prezzo: 1.540,00 IVA incl. / Pz
Disponibili 1
#Chiara Magni #Pittura #Figurativo #120x60 #Olio su tela

Destinazione Merce:
Spese Spedizione: ...
Tempi di Consegna: ...
Consegna prevista: ...



Descrizione: OLIO SU TELA CHIARA MAGNI ' BEFORE THE STORM ' dimensioni L 120 x H 60 cm.


Olio su tela - Titolo " Before the storm " by Chiara Magni .

Anno 2020 - Dimensioni L 120 x H 60 cm.

Opera Unica - Certificato di autenticità.

L'arte figurativa riguarda la rappresentazione di immagini riconoscibili del mondo intorno a noi, a volte fedeli e accurate, a volte altamente distorte. Non ha importanza l’estrema fedeltà al reale, purché questo venga in qualche modo raffigurato.

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con oli siccativi. 

L’olio ha l’importante proprietà di mantenere inalterato il suo tono, prima, durante e dopo il suo prosciugamento. 

La pittura ad olio è insolubile nell’acqua. Ha forti caratteristiche di brillantezza, trasparenza, elasticità.

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto per lo più bidimensionale, come la carta, la tela, la ceramica, il legno, il vetro, una lastra metallica o una parete. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte. Chi dipinge è detto pittore o pittrice, mentre il prodotto finale è detto dipinto.

   

Chiara Magni

Chiara Magni nasce nel 1988 in un paese sul Lago di Garda.

Da subito mostra di essere molto creativa e si approccia a varie forme artistiche per esprimere il suo pensiero e la sua creatività

Chiara è collezionata in tutto il mondo, specialmente negli Stati Uniti.

Centinaia di collezionisti hanno deciso di dare il benvenuto in casa loro alle sue opere; con esse hanno fatto entrare gioia e colore e la tipica allegria italiana. 

Chiara è conosciuta per i suoi paesaggi sempre ricchi di colore e texture, i suoi quadri sono dei veri portali a dimensioni parallele.

Chiara pur privilegiando la realizzazione di paesaggi ispirati a foto fatte da lei; ama spaziare in tanti soggetti; infatti il suo portfolio include, astratti, nudi, animali, fiori e persone.

“La creatività ed il poter esprimere le propri emozioni tramite una tela e del colore è una cosa molto simile alla magia, creare un emozione dal nulla è davvero qualcosa di unico.

Questo concetto mi ha affascinato da sempre, fin da piccola ho sempre avuto un forte interesse per il colore e per la creatività, nessuno mi ha spinto o suggerito di seguire questo cammino, mi ci sono semplicemente trovata e per me è stata la cosa più facile e naturale da fare.

Per moltissimi anni mi sono cimentata nella pittura, sempre preferendo la pittura ad olio, e mi sono sempre chiesta quale fosse il mio percorso, quale poteva essere il mio stile distintivo.

Ho sempre cercato di trovare la mia corrente pittorica, ma non ci sono mai riuscita.

Per molti anni mi sono immedesimata nell’impressionismo, cosa che tutt’ora faccio; ma non ho mai sentito di appartenerci al 100%, ci sono delle cose che faccio, come scelgo i soggetti, come scelgo i colori non fanno parte di tale corrente… pur rimanendo una delle mie correnti in assoluto preferite, ho sentito che non mi definiva del tutto.

Così anziché starmene li a pensare mi sono messa a fare sempre più quadri, a sperimentare, cosa mi rendeva felice mentre creavo? quale quadro sentivo affine al mio spirito e quale mi sembrava anonimo? Quale quadro era subito riconoscibile come mio da un osservatore esterno?

Dopo aver creato e venduto qualche centinaia di quadri, ho finalmente capito che dovevo azzardare a creare io una nuova corrente.

E così coniai il termine Bright Expressionism

L’espressionismo classico, non si cura della perfezione delle forme e del colore, ma si concentra su come si sente il pittore, su come lui esterna (Esprime) le sue emozioni sulla tela.

Tuttavia l’espressionismo ha come caratteristica il concentrarsi su emozioni drammatiche e non serene; questo non fa per me.

L’Impressionismo è legato alla realtà esteriore cogliendone i giochi di luce e di colore che rendono piacevole e interessante uno sguardo sul mondo esterno.

Ho voluto trovare un punto di incontro tra Impressionismo ed Espressionismo.

Capendo che nessuna delle correnti mi definiva, e volendo procedere nel pieno rispetto dei vecchi maestri ai quali devo tutto; ho cosi deciso di creare qualcosa che fosse totalmente mia e con le mie regole; qualcosa di nuovo.

Il Bright Expressionism” si riferisce non solo ai colori molto forti (bright) ma anche alla gioia e alla vivacità che i miei quadri vogliono trasmettere.

Le scelte pittoriche sono del tutto immaginarie e sono completamente dettate dalle mie emozioni e da quello che  si vuole evocare in chi osserva.

Le scelte cromatiche sono invece tutte collegate tra di loro e rispettano completamente le ferree ed importanti regole della scala cromatica, ma non rispettano le regole delle realtà!

Perciò ci possono essere prati di erba rosa e viola; cipressi gialli; cieli verdi, cavalli turchesi, e persone dalla pelle multicolor, e non c’è niente di sbagliato in questo!

Siamo sempre stati abituati a vedere la realtà con gli occhi di altri, con gli occhi di chi l’ha vissuta prima di noi e ha dettato delle regole…. Ma se fossimo noi a creare la nostra realtà?

Quello che voglio evocare con i miei quadri sono emozioni di libertà, di giocosità e la sensazione che tutto è possibile, ogni quadro è un portale su un universo che non è mai esistito prima.

Tutti i miei quadri sono fatti con olio su tela e la maggior parte di essi è fatta con il solo uso delle dita.  La pittura ad olio è molto classica e antica e combinata con il solo uso delle dita è il modo migliore per esprimere me stessa.”


VEDI LE OPERE DI CHIARA MAGNI

Richiesta Informazioni


© 2021 - ArtOnline20 S.R.L.
Live Chat offline

L' Assistente Personale è impegnato, inviaci un messaggio.