Menù
OPERE-PITTPMMUA-GIACOMORUFFA-SVENVATH

MIXED MEDIA SU TELA GIACOMO RUFFA ' SVEN VATH ' dimensioni L 100 x H 70 cm.

Mixed Media su tela - Titolo " Sven Vath " by Giacomo Ruffa . Tecnica mista su tela. Opera senza cornice. Anno 2020 - Dimensioni L 100 x H 70 cm. Opera Unica -... continua

Mixed Media su tela - Titolo " Sven Vath " by Giacomo Ruffa.

Tecnica mista su tela. Opera senza cornice.

Anno 2020 - Dimensioni L 100 x H 70 cm.

Opera Unica - Certificato di autenticità.

RHYTHEM.

"Nella storia, la musica è stato lo strumento che l'uomo ha usato per esprimere se stesso e le sue emozioni, dalla rabbia alla gioia, dal dolore di sconfitte all'entusiasmo di conquiste. La musica Techno è un tipo di musica stratificata, ovvero è costituita dall'insieme di vari strati sonori riprodotti contemporaneamente; avviene quindi una perfetta e armoniosa sovrapposizione di tracce musicali. Il flusso sonoro è definito circolare poiché non esiste né un inizio, né una fine di una traccia, non esiste una logica lineare, dato che ogni elemento tende a ripresentarsi ad opera del dj. I suoi suoni metallici e alieni ricordano il caos delle grandi città, in cui la techno stessa prende vita: ritmi assordanti e ripetitivi, rumori di lamine e fumo, sono la traduzione musicale della metropoli, della vita frenetica di individui che eseguono senza interruzione le stesse attività ogni giorno, dei cantieri aperti, i clacson nevrotici, l'inquietudine dei fruscii delle strade. La festa techno procede per ore ininterrottamente e crea come un costante flusso di persone, un continuo riempimento e svuotamento della folla, come fosse la pompa di un cuore. La musica naturalmente porta ad una sorta di stato di trance, e permette all'individuo di sfuggire dalla routine della società moderna e dall'ennesimo fallimento del sistema capitalistico industriale e tecnologico, trovando in questa musica da sonorità tribali una nuova forma di comunità. La musica è comunione."

Giacomo Ruffa


PRODOTTO A PREVENTIVO

Questo è un articolo che richiede la generazione di un offerta riservata.
Aggiungetelo alla lista assieme ad altri eventuali prodotti, confermando il carrello vi verrà chiesto indirizzo e modalità di pagamento che desiderate, senza impegno vi invieremo un offerta via email.


Prezzo: 800,00 IVA incl. / Pz
Disponibili 1
#Giacomo Ruffa #Pittura #Urban Art #100x70 #Mixed Media

Destinazione Merce:
Spese Spedizione: ...
Tempi di Consegna: ...
Consegna prevista: ...



Descrizione: MIXED MEDIA SU TELA GIACOMO RUFFA ' SVEN VATH ' dimensioni L 100 x H 70 cm.


Mixed Media su tela - Titolo " Sven Vath " by Giacomo Ruffa.

Tecnica mista su tela. Opera senza cornice.

Anno 2020 - Dimensioni L 100 x H 70 cm.

Opera Unica - Certificato di autenticità.

RHYTHEM.

"Nella storia, la musica è stato lo strumento che l'uomo ha usato per esprimere se stesso e le sue emozioni, dalla rabbia alla gioia, dal dolore di sconfitte all'entusiasmo di conquiste. La musica Techno è un tipo di musica stratificata, ovvero è costituita dall'insieme di vari strati sonori riprodotti contemporaneamente; avviene quindi una perfetta e armoniosa sovrapposizione di tracce musicali. Il flusso sonoro è definito circolare poiché non esiste né un inizio, né una fine di una traccia, non esiste una logica lineare, dato che ogni elemento tende a ripresentarsi ad opera del dj. I suoi suoni metallici e alieni ricordano il caos delle grandi città, in cui la techno stessa prende vita: ritmi assordanti e ripetitivi, rumori di lamine e fumo, sono la traduzione musicale della metropoli, della vita frenetica di individui che eseguono senza interruzione le stesse attività ogni giorno, dei cantieri aperti, i clacson nevrotici, l'inquietudine dei fruscii delle strade. La festa techno procede per ore ininterrottamente e crea come un costante flusso di persone, un continuo riempimento e svuotamento della folla, come fosse la pompa di un cuore. La musica naturalmente porta ad una sorta di stato di trance, e permette all'individuo di sfuggire dalla routine della società moderna e dall'ennesimo fallimento del sistema capitalistico industriale e tecnologico, trovando in questa musica da sonorità tribali una nuova forma di comunità. La musica è comunione."

Giacomo Ruffa

Arte  mixed-media  (la tecnica mista con più materiali).
E’ una forma d’arte moderna e popolare: nasce dalle arti visive fondamentali come la pittura, il disegno e la scultura assemblati con materiale oggetti diversi
.

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto per lo più bidimensionale, come la carta, la tela, la ceramica, il legno, il vetro, una lastra metallica o una parete. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte. Chi dipinge è detto pittore o pittrice, mentre il prodotto finale è detto dipinto.

   

Giacomo Ruffa

Giacomo Ruffa nasce a Torino nel 1986 da genitori restauratori di quadri cornici e mobili, cresce nel loro laboratorio a stretto contatto con larte.

Passa tutta l`adolescenza tra divertimenti e vizi, rave party e clubs. La musica Techno fa da colonna sonora alle notti brave, lo fa sentire parte di una grande famiglia e come lui, tanti di quella generazione.

Dal 2005 al 2012 arrivano gli anni bui, dovuti a dipendenze e mancanze affettive, ma dopo un lungo percorso, finalmente riesce a rimettere insieme se stesso e si diploma in grafica pubblicitaria.

Cosi nasce il suo interesse a coniugare l`arte figurativa all`arte digitale.

Nel 2010 e` il co-founder di Yourself , progetto rivolto a eventi pittorici, fotografici, video e performances.

Nel 2014 si trasferisce a Londra e si unisce al Movimento Oroccoccoro con il quale espone a Londra, Milano, Kuala Lumpur, Bergamo, Berlino, Venezia e Torino.

Nel 2017 lascia il Movimento e torna a Torino.

Si prende un momento per riflettere e pensare quale estato il leit motiv della sua vita.

Qui torna in gioco la musica elettronica.

Dal 2019 al 2020 si dedica alla realizzazzione della collezione RHYTHM, opere che raccontano 30 anni di storia dell`evoluzione della musica elettronica in Europa, attraverso opera di pittura materica e gestuale.

La forza del colore e la sua matericita` danno tridimensionalita` al dipinto, l`indefinizione del tratto crea il movimento, le prospettive guidano l`opera,

Con lo stopparsi del mondo, il tema sociale  tanto tocca nel profondo, ognuono di noi, nessuno escluso.

La socialita` come bisogno primario dell`uomo.


VEDI LE OPERE DI GIACOMO RUFFA


Richiesta Informazioni


© 2022 - ArtOnline20 S.R.L.
Live Chat offline

L' Assistente Personale è impegnato, inviaci un messaggio.