Menù
OPERE-PITTPATFI-GIOSTEFAN-MARLENENEWYORK1943

ACRILICO SU TELA GIO' STEFAN ' MARLENE. NEW YORK 1943 ' dimensioni L 100 x H 100 cm.

Acrilico su tela - Titolo "Marlene. New York 1943" by Gio' Stefan . Anno 2020 - Dimensioni L 100 x H 100 cm. Opera Unica. - Certificato di autenticità.

Acrilico su tela - Titolo "Marlene. New York 1943" by Gio' Stefan.

Anno 2020 - Dimensioni L 100 x H 100 cm.

Opera Unica. - Certificato di autenticità.


PRODOTTO A PREVENTIVO

Questo è un articolo che richiede la generazione di un offerta riservata.
Aggiungetelo alla lista assieme ad altri eventuali prodotti, confermando il carrello vi verrà chiesto indirizzo e modalità di pagamento che desiderate, senza impegno vi invieremo un offerta via email.


Prezzo: 5.200,00 IVA incl. / Pz
Disponibili 1
#Gio Stefan #Pittura #Figurativo #100x100 #Acrilico su tela

Destinazione Merce:
Spese Spedizione: ...
Tempi di Consegna: ...
Consegna prevista: ...



Descrizione: ACRILICO SU TELA GIO' STEFAN ' MARLENE. NEW YORK 1943 ' dimensioni L 100 x H 100 cm.


Acrilico su tela - Titolo "Marlene. New York 1943" by Gio' Stefan.

Anno 2020 - Dimensioni L 100 x H 100 cm.

Opera Unica. - Certificato di autenticità.

L'arte figurativa riguarda la rappresentazione di immagini riconoscibili del mondo intorno a noi, a volte fedeli e accurate, a volte altamente distorte. Non ha importanza l’estrema fedeltà al reale, purché questo venga in qualche modo raffigurato.

La pittura acrilica è una tecnica pittorica nata in epoca relativamente recente.

Le vernici sono prodotte con polveri colorate (pigmenti) mischiate con una resina acrilica di essiccazione variabile, generalmente veloce.

Caratteristiche della pittura acrilica è la rapidissima asciugatura, facile stesura e la traslucidità una volta asciutta. 

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto per lo più bidimensionale, come la carta, la tela, la ceramica, il legno, il vetro, una lastra metallica o una parete. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte. Chi dipinge è detto pittore o pittrice, mentre il prodotto finale è detto dipinto.


Giò Stefan

Giò Stefan nata a Treviso nel periodo d’oro dei Rolling Stones e dei Led Zeppelin.

Cresciuta come appassionata lettrice del Corriere dei Ragazzi, quando vantava dei geni del fumetto come Hugo Pratt e Sergio Toppi,  affascinata dalla resa sintetica delle immagini, in cui le ombre e i contrasti chiaroscurali diventano protagonisti di uno spazio fluido e dinamico,  affascinata anche dalle storie, in cui i personaggi si trovano a vivere avventure fantastiche in contesti storici precisi e riconoscibili, in una sorta di “letteratura dipinta”.

Dopo   gli studi classici e la laurea in architettura a Venezia, ha cominciato a  lavorare nel settore dell’arredamento d’interni. In seguito, si è specializzata nella produzione di opere pittoriche: inizialmente ritratti, poi, dipinti con due tematiche prevalenti.

IL CINEMA RÉTRO, ovvero “Lo spirito di un’epoca”

Con sua figlia, condivide la passione per la musica e soprattutto per il cinema d’autore. Colleziona films vintage da Hitchcock a Wyler a Fellini, e più recenti, come quelli di Tim Burton e Wes Anderson. Ama riconoscere, nelle scelta dei personaggi, costumi e ambientazioni, lo spirito di un’epoca; nella caratterizzazione psicologica dei protagonisti, la costante presenza dell’ironia, della capacità di sorridere delle proprie disavventure. Proprio da qui nasce il suo interesse per il filone pittorico del Cinema.

Usa la tela per dare voce a ciò che è stato dimenticato dalla logica commerciale del cinema contemporaneo, ma che resta ancora impresso nell' inconscio nostalgico della memoria collettiva. È l’omaggio ad un’epoca, dagli anni ’40 agli anni ‘70, in cui valevano principi e ideali, eleganza e mistero.

PAESAGGI METROPOLITANI, ovvero “Lo spirito dei luoghi”

Oltre a ritratti di persone, ha realizzato anche “ritratti” di auto e moto, ambientati in diversi contesti urbani, e il nuovo tema dei paesaggi metropolitani, all’interno dei quali sono riconoscibili alcuni noti personaggi del mondo della musica o dello spettacolo.

I luoghi non sono semplici porzioni di spazio, in cui si svolgono le azioni dell’uomo; sono l’eco del passaggio dei secoli, nelle stratificazioni della storia umana.

"Come le persone, anche i luoghi ci accolgono o ci respingono, facendoci sentire abitanti o stranieri".

 Vedi le opere di Giò Stefan

 

Richiesta Informazioni


© 2021 - ArtOnline20 S.R.L.
Live Chat offline

L' Assistente Personale è impegnato, inviaci un messaggio.